Contenuto Principale
La pagina facebook
Allergie
Test per le allergie PDF Stampa E-mail

allergia.jpg

 Presso il Nostro laboratorio è possibile eseguire il RAST TEST  tramite la ricerca delle Ig E specifiche tramite un semplice prelievo capillare con metodo Elisa computerizzato. Si possono analizzare 20 alimenti per allergie alimentari o  20 inalanti per allergie respiratorie o 10 alimenti + 10 inalanti per allergie alimentari e respiratorie

L’allergia è l’effetto di un alterato funzionamento del sistema immunitario, per cui una sostanza innocua diviene un allergene e provoca una reazione allergica alla sostanza specifica, con sviluppo di anticorpi di classe E (IgE) che si manifesta con l’insorgenza di diversi sintomi nell’organismo.

Nella stagione primaverile le allergie si manifestano particolarmente in concomitanza con la fioritura stagionale e per la presenza nell’aria di molteplici tipi di pollini che possono scatenare il sistema immunitario, il quale sviluppa modalità di difesa alterate considerando queste sostanze presenti nell’ambiente come estranee e nocive. Il corpo risponde a questi “invasori” ambientali rilasciando istamina e altri mediatori chimici , reazione che provoca vari sintomi che vanno dall’irritazione nasale, la cosiddetta rinite allergica, lacrimazione e prurito in particolare delle mucose, e si possono avere anche eruzioni cutanee ed orticaria. In alcuni casi si possono avere difficoltà respiratorie come l’ asma . Queste reazioni sono mediate dagli anticorpi di tipo Immunoglobuline E (IgE mediate).
Le allergie possono essere ante dovute all’assunzione di alcuni alimenti, in questo caso si parla di allergie alimentari. Per diagnosticarle è fondamentale capire attraverso reazioni e sintomi dopo l’ingestione quale può essere l’ alimento che provoca il disturbo.
La predisposizione alle allergie può essere familiare e di origine genetica. Infatti spesso si riscontra la tendenza familiare alle allergie , anche se dirette verso allergeni differenti.
I test diagnostici più attendibili sono:
Lo Skin Prick Test (test cutaneo) in cui si testano piccolissime quantità di vari allergeni con punture sul braccio e se si forma un ponfo , vuol dire che quella sostanza è per la persona un allergene
Il Rast Test (test su sangue) in cui si cerca la presenza di anticorpi di tipo IgE , responsabili della reazione. Questo esame è più sensibile rispetto al Prick test, ma entrambi sono poco affidabili se effettuati prima dei tre anni di età.
E’ importante anche fare attenzione alle reazioni crociate o Cross-Reattività, perché a volte gli anticorpi possono legarsi ad una parte degli antigeni simili per più sostanze .
A volte capita che un soggetto allergico a pollini durante il periodo primaverile presenti anche una reazione all’assunzione di alcuni cibi e questo è dovuto proprio alle reazioni crociate.

 

 

 

 


Ricerca / Colonna destra
Libro sulla PNA, dedicato alla salute e al benessere della coppia che desidera avere un figlio
L'intervista a Diana Yedid, una delle autrici e curatrice di questo libro

 

 

 

 

  


Per informazioni chiamare Sede:

Laboratorio BioGen -Studio Via Ascanio Vitozzi, 50 - 00128 Roma tel. 06-5072243

cell. 329 6628126

e-mail info@laboratoriobiogen.it