Contenuto Principale
La pagina facebook
Quali analisi richiedere per escludere l’infertilità per cause genetiche PDF Stampa E-mail

linee guida

 
Nel 2001 sono state stilate da parte da un comitato di esperti, ricercatori e clinici italiani, le linee guida per la diagnostica genetica della coppia infertile. Queste linee prevedono la richiesta delle seguenti analisi in presenza di determinate condizioni, e dovrebbero essere eseguite comunque dopo un anno di rapporti mirati senza risultato.
 
Indagini cromosomiche con l’analisi del cariotipo su sangue periferico
nell’uomo in caso di: 
 
· azoospermia 
· oligoazoospermia severa 
· infertilità idiopatica 
 
nella donna in caso di: 
 
· amenorrea primitiva 
· oligoamenorrea 
· ovaio policistico (PCOS) 
· menopausa precoce 
· dubbio ecografico su apparato riproduttivo
· scarsa risposta ovarica (poor responder) 
· infertilità idiopatica 
 
Indagini geniche tramite l’analisi molecolare - PCR - su sangue periferico 
In presenza di situazioni cliniche che fanno supporre una patologia genica :
· Indagine per  fibrosi cistica negli uomini con azoospermia per agenesia dei deferenti 
· Indagine per microdelezioni del cromosoma Y in presenza grave oligospermia idiopatica non ostruttiva e cin presenza di Concentrazione spermatica <5 mil/ml 
 
· Indagine per X-Fra nelle donne con amenorrea primaria , in caso di menopausa precoce, di oligoamenorrea con aumento progressivo delle gonadotropine, in presenza di scarsa risposta ovarica a stimolazione 
· Indagini per i Fattori della Trombofilia in presenza di aborto ripetuto
 
 
 
Ricerca / Colonna destra
Libro sulla PNA, dedicato alla salute e al benessere della coppia che desidera avere un figlio
L'intervista a Diana Yedid, una delle autrici e curatrice di questo libro

 

 

 

 

  


Per informazioni chiamare Sede:

Studio BioGen-Via Ascanio Vitozzi, 50
00128 Roma

cell. 329 6628126

e-mail